IMPRESA LOMBARDIA: ULTIMA TAPPA A MILANO

Pubblicato il 19 settembre 2014

Regione Lombardia, in collaborazione con Finlombarda SpA e Federfidi, conclude  il road show di 12 tappe sul territorio per confrontarsi direttamente con le imprese e far conoscere le iniziative e le opportunità che ha attivato.

Il prossimo appuntamento è a Milano il 24 settembre alle ore 14.30, Sala Biagi presso Palazzo Lombardia – Piazza Città di Lombardia, 1 – Milano- Nucleo 4

Per il programma, programma MILANOx

Per la scheda di adesione,  Scheda adesione_milano


Nessun commento »

Anniversario: 60 anni di matrimonio

Pubblicato il 18 settembre 2014

Oggi, Citterio Gino e Brambilla Anna festeggiano i 60 anni di matrimonio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A loro gli auguri sinceri di Lissone in Movimento


Nessun commento »

Date a Cesare quello che è di Cesare

Pubblicato il 17 settembre 2014

In un articolo di Nuova Brianza (http://nuovabrianza.it/wi-fi-lissone-bando/) dove si parla del Bando per le nuove Aree WIFI a Lissone si fa una piccola ma doverosa precisazione casualmente (speriamo in buona fede) dimenticata dal Listone: la proposta è stata presentata più di un anno fà da Stefano Battocchio, consigliere di Lissone Civica.


Nessun commento »

Progetto banner

Pubblicato il 16 settembre 2014

Vi ricordate il progetto “banner” di cui avevamo parlato qualche tempo fa?

Cosa si diceva nella delibera (nr 625 del 9/7/2014):

“Rilevato che, tra le iniziative approvate da Regione Lombardia, è prevista la realizzazione del progetto “Itinerari dell’attrattività del Distretto” che muovono dalla necessità di valorizzare il sistema legno-arredo-design quale elemento di riconoscibilità e identità locale;”

“Considerato che tali itinerari offrono la possibilità di promuovere, contestualmente all’esposizione internazionale Expo 2015, il sistema produttivo-commerciale locale e il patrimonio storico-culturale del Distretto Urbano del Commercio, che pertanto si qualifica come strumento di valorizzazione della qualità delle produzioni locali, accompagnando il visitatore nel suo percorso di conoscenza e di esplorazione delle peculiarità del territorio;”

Questo è quanto è stato fatto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascio a voi decidere se questi, quasi invisibili banner, (ce ne sono 60 installati a Lissone e pochi se ne sono accorti) rispecchiano gli obiettivi per cui si sono spesi più di 10.000€ di soldi pubblici.


Nessun commento »

Richiesta di informazioni sull’accordo con l’Agenzia delle Entrate

Pubblicato il 15 settembre 2014

Ieri abbiamo mandato all’URP, copia all’Assessore alla Trasparenza, la seguente richiesta:

Uno dei primi provvedimenti presi dall’Amministrazione è stato quello di fare un accordo con l’Agenzia delle Entrate in cui il Comune avrebbe condiviso le informazioni sui contribuenti lissonesi e in caso di accertamento con sanzione una consistente parte di questa sarebbe andata nelle casse comunali.

Dopo 2 anni ci piacerebbe sapere:

a) quante sono state le segnalazioni da parte del Comune all’Agenzia delle Entrate

b) a quanto ammontano gli introiti derivanti dalle eventuali sanzioni

PS dopo aver spedito la richiesta all’URP, l’Assessore alla trasparenza ci ha prontamente fatto notare che non si possono rivolgere queste domande “politiche” all’URP (neanche quella sulla nomina del presidente delle Farmacia Spa), e se volesso queste informazioni dovevo fare un’interrogazione formale (che è già stata fatta per la nomina del Presidente di Farmacie Spa) e che avrei invece potuto protocollare (anche via PEC) quest’ultima richiesta. Quindi ho sottoposto all’Assessore al Bilancio e all’Assessore alla Trasparenza la richiesta via PEC.


Nessun commento »

Il Sindaco cede la delega alle Attività Produttive e Commercio

Pubblicato il 13 settembre 2014

Ieri sera in Consiglio Comunale il Sindaco ha informato che la delega al Commercio, Marketing Territoriale, Eventi, Distretto Urbano del Commercio e Expo passa al Vice Sindaco Talarico e la delega “Commercio Sportello Unico Imprese” ad Angioletti.

Beh, decisione saggia. Il Sindaco non aveva tra i suoi punti di forza le capacità e competenze per gestire un settore così importante per Lissone.

Staremo a vedere cosa sapranno fare i nuovi incaricati.

Politicamente è evidente, nonostante le spiegazioni del Sindaco per giustificare tale passaggio, che anche la maggioranza si è accorta di questo punto debole che si era evidenziato chiaramente dopo il “dimissionariamento” di Galbiati, e ha agito di conseguenza.

I lettori del nostro blog se ne erano accordi da tempo ma per il Listone quel sondaggio era “farlocco”, forse perchè aveva messo in evidenza ciò che tutti (anche loro) sapevano.

Siamo invece contenti che il Sindaco si sia ripreso la delega all’Istruzione: questo sicuramente è un settore in cui le riconosciamo capacità e competenze.


Nessun commento »

I soliti “tartassati”

Pubblicato il 11 settembre 2014

Non basta la crisi, le tasse che aumentano, le promesse che non si avverano (riduzione IRAP) ma chi paga di più in questi tempi sono le piccole e medie imprese.

Oltretutto sono tempi difficili anche per l’accesso al credito, con le banche sempre più restie e diffidenti nel concedere prestiti e mutui. Una recente indagine dell’Adnkronos conferma la tendenza degli istituti bancari a rifiutare di fare credito alle PMI:

  • negli ultimi 12 mesi nel 40% dei casi i piccoli e medi imprenditori si sono trovate davanti ad un rifiuto da parte dalle banche;
  • un altro 40% ha visto accolta parzialmente la propria richiesta;
  • il rimanente 20% ha ottenuto il credito richiesto.

Una situazione che ha delle ricadute non trascurabili sulle attività coinvolte:

  • nel 60% dei casi l’impresa che si è vista rifiutare il credito ha poi dovuto rivedere i propri piani d’investimento riducendo il proprio giro d’affari per il prossimo anno;
  • il 30% si è vista costretta a licenziare del personale;
  • il 20% di loro ritiene che l’ipotesi più probabile sia la chiusura.

Nessun commento »

Una richiesta all’URP su Farmacie Spa

Pubblicato il 8 settembre 2014

Oggi abbiamo mandato la richiesta qui sotto riportata all’URP. Vorremmo capire se tutte le battaglia fatte dai rappresentati di questa Amministrazione quando erano all’opposizione si traducono in atti pratici ora che governano loro.

Testo della richiesta:

Il 7 Maggio 2014 è stata avviata la procedura per la per la designazione del Presidente del Consiglio di Amministrazione di Lissone Farmacie S.P.A.

Il Sindaco nella procedura chiedeva:  “Gli interessati alla nomina, in possesso dei requisiti previsti dalle norme in materia, devono produrre istanza in carta semplice, indirizzata all’ufficio protocollo, unitamente al proprio curriculum vitae al quale potranno allegare copia di titoli o documenti che riterranno utili ad una migliore comprensione, entro trenta giorni dalla data odierna”.

Prima richiesta: desidererei avere copia dei curriculum arrivati in seguito alla richiesta di cui sopra.

In riferimento allo statuto con gli INDIRIZZI PER LA NOMINA E LA DESIGNAZIONE DEI RAPPRESENTANTI DEL COMUNE E PER LA NOMINA DEI RAPPRESENTANTI DEL CONSIGLIO COMUNALE PRESSO ENTI, AZIENDE ED ISTITUZIONI ed in particolare l’Articolo 3 – Requisiti soggettivi

1. I rappresentanti del Comune o del Consiglio Comunale presso Enti, Aziende ed Istituzioni debbono possedere una comprovata competenza derivante da attività di studio e/o professionali compiute e/o da specifiche esperienze maturate per funzioni svolte presso Enti o Aziende pubbliche o private in relazione all’incarico da ricoprire.

Seconda richiesta: in base al curriculum della persona incaricata quale Presidente delle Farmacie Spa, vorrei sapere presso quali aziende ha maturato l’esperienza richiesta al comma 1

Poi all’Articolo 6 – Procedura nomina e termini

Comma 5. Entro 10 giorni dalla nomina si dovrà pubblicare sul sito web del Comune il nominativo dell’incaricato unitamente al curriculum vitae e ai dati patrimoniali e reddituali previsti all’art. 5 comma 2.

Terza richiesta: visto che il decreto di nomina è datato 25/6/2014 dove si può trovare sul sito del Comune il CV della persona incaricata e i suoi dati patrimoniali? (ad oggi è presente il solo il CV)


Commenti disabilitati

Expo 2015: fumo o arrosto?

Pubblicato il 6 settembre 2014

Expo 2015 si avvicina a grandi passi e obiettivamente non è molto chiaro quali siano gli obiettivi della nostra Amministrazione.

Noi riteniamo che l’obiettivo primario sia quello di “rivitalizzare” le attività produttive in occasione di un evento di portata mondiale che attirerà a Milano circa 20 milioni di persone.

Rivitalizzare le attività produttive non significa avere un po di persone in più in ristoranti e bar (che comunque saranno ben accolte) ma dovrebbe essere l’occasione per portare operatori economici internazionali a creare delle partnership con le aziende lissonesi. Un po un caso di internazionalizzazione al contrario: invece che i nostri imprenditori vadano alle manifestazioni internazionali l’obiettivo dovrebbe essere quello di portare partner internazionali a Lissone.

Punto primo: l‘Amministrazione ha ben chiaro in mente questo obiettivo?

Se si, quello che non riusciamo a capire è: quali sono le attività di marketing in corso o previste per fare in modo di portare operatori economici a Lissone?

Totem, banner, cartelli e pittura su strade e muri è un abbellimento della città per chi è già a Lissone che renderebbe la loro visita alla città più gradevole. Ma questo non è l’obiettivo primario altrimenti ci troveremmo una città più gradevole per i lissonesi ma mancheremmo totalmente l’obiettivo primario.


Commenti disabilitati

3 Call per una città intelligente

Pubblicato il 5 settembre 2014

Sarà concentrata sui temi della governance e delle politiche della Smart City la terza edizione di Smart City Exhibition ( Bologna Fiere, 22-24 ottobre 2014). Idee, progetti e singole iniziative raccontate in questi anni devono svilupparsi ed essere inclusi in politiche organiche di trasformazione e di gestione del territorio: è questa la vision con cui presentiamo Smart City Exhibition 2014 come un vero e proprio laboratorio di politiche.

L’iniziativa “Tecnologie e soluzioni per la smart city” si declina in 3 call specifiche. Replicando l’impostazione utilizzata nel corso di FORUM PA 2014 abbiamo individuato tre sfide tipiche dei contesti di implementazione della smart city. L’obiettivo è trovare soluzioni concrete per rispondere a questi interrogativi e mettere in condivisione saperi e strumenti.

http://www.smartcityexhibition.it/it/news/tecnologie-e-soluzioni-la-smart-city-3-call-da-vincere-una-citt%C3%A0-intelligente

1 – Come rendere intelligente la città (un passo per volta)?

2 – Come valorizzare i risultati della ricerca per realizzare tecnologie Smart?

3 – Come migliorare la qualità della vita nelle città in un’ottica di genere e di superamento delle disparità?

Tutte le amministrazioni ed enti pubblici possono partecipare.


Commenti disabilitati



Articoli Recenti