Il gran finale di Beretta

Pubblicato il 29 aprile 2017

Come tutti gli attori di avanspettacolo che si rispettano anche Beretta, assessore con delega alla viabilità e alla Polizia Municipale, ha voluto lasciare il palcoscenico (e noi speriamo che non ci ritorni più) con una uscita sconcertante.

Nel Consiglio Comunale di venerdi ha dichiarato che lui: “mai, mai, mai, mai, mai ha fatto togliere una multa ad un cittadino” come se questo fosse un fatto di cui andare fieri e quindi considerando un comportamento normale come un qualcosa di speciale.

A parte il fatto che se si fosse rivolto ad un qualsiasi agente della Polizia Municipale non avrebbe mai potuto neanche iniziare ad avanzare una richiesta del genere, un amministratore pubblico che dovesse usare il proprio potere per, ad esempio, far togliere una multa, commetterebbe un reato gravissimo e quindi vantarsi di questo è un fatto che lascia allibiti.

Ma ormai non ci si può meravigliare di niente. Noi intendiamo la politica in un altro modo: al servizio dei cittadini e non certo una platea in cui dimostrare il proprio potere e mai ci sogneremmo ne di pensare ne di fare atti come quello citato, ma tanto meno di vantarsene di non averli fatti.

Un’ultima considerazione: ma lui sa di qualcuno che in questi 5 anni o in anni precedenti ha commesso questi gravi atti? Se no, era meglio che fosse stato zitto, se si perché non ha denunciato la cosa?


Nessun commento »

I colleghi candidati

Pubblicato il 24 aprile 2017

Sabato sera all’inaugurazione della nostra sede e alla presentazione del nostro candidato Sindaco Roberto Perego, lo stesso ha lanciato un nuovo modo di vedere la competizione elettorale, ovvero passare da “avversari candidati” a “colleghi candidati”. Ha spiegato che il concetto di avversario è applicabile a chi quando vince avrà un beneficio personale tangibile. Ad esempio è un avversario la squadra di calcio contro cui gioco, oppure è l’azienda che con la mia partecipa ad un bando di gara: in entrambi questi casi la squadra che vince guadagna “punti per la classifica” o l’azienda che vince ottiene un appalto e di conseguenza “fatturato”. In ogni caso un beneficio tangibile personale.

Chi invece gareggia per diventare sindaco, se lo diventa, non deve auspicare nessun beneficio personale tangibile, ne per se ne per i suoi alleati, ma solo la possibilità di portare avanti un’idea a beneficio della comunità.

Ecco perché noi non riteniamo di avere avversari (e tanto meno nemici), ma colleghi canditato sindaco.


Nessun commento »

Sul Parco del Grugnotorto

Pubblicato il 19 aprile 2017

Rispondere a chi tenta di mistificare le ragioni degli altri è un giochetto che non averemo voluto fare, ma in campagna elettorale non si può lasciar passare le menzogne di questi individui.

In un loro post, sostengono che l’astensione del nostro consigliere Roberto Perego, candidato Sindaco, ad approvare l’adesione di Lissone ad parco del Grugnotorto è stata dettata dalla non volontà di preservare il verde, anzi di cementificare.

Come avevamo già avuto modo di precisare su FB ad un primo tentativo di mistificazione, la nostra astensione, come ognuno può desumere dalle registrazioni del Consiglio Comunale, ha una motivazione di forma e sostanza.

Veniva chiesto al Consiglio Comunale di approvare una convenzione, ovvero un contratto, che impegna il Comune ad aderire al parco del Grugnotorto per 50 anni senza sapere i costi che comporterà questa adesione. Infatti è stato spiegato che i costi di gestione verranno calcolati a fine anno e poi divisi tra i comuni.

Secondo voi è normale accettare di firmare un contratto così?

Poi per chi non lo sapesse le aree assegnate al parco erano già terreni agricoli (e quindi senza possibilità di costruire) che con l’adesione non diventano più verdi ma rimangono quello che sono. Va bene, mettiamoci sopra il bollino blu, o meglio verde, ma non prendiamo in giro la gente. Verde era e verde sarebbe rimasto con o senza il parco.

La nostra astensione è stata la logica conseguenza di queste considerazioni, altro che cemento.


Nessun commento »

Palio Lissone 2017

Pubblicato il 12 aprile 2017

Riceviamo la comunicazione dall’organizzazione dell’evento e volentieri pubblichiamo il comunicato.

Il giorno 10 Aprile si è svolta l’assemblea per l’organizzazione del Palio di Lissone 2017. Alla presenza dei rappresentati dei 12 quartieri di Lissone, la Giunta ha confermato il proprio contributo economico alla 14^ edizione del Palio e l’istituto IPSIA ha avviato il progetto “Anfora” consistente in un concorso di disegno tra gli allievi che raffigureranno un’anfora romana.

E’ stato inoltre confermata la collaborazione dell’APA Confartiginato con la progettazione di un’opera inerente alla tradizione del Palio.

Il calendario delle manifestazioni sarà il seguente:

  1. La Reginetta – 8 Giugno 2017 presso rione Saleta
  2. La Gara del cuoco – 10 Giugno 2017 presso Oratorio del Sacro Cuore
  3. Scala 40 – 15 Giugno 2017 – Presso Bar Duomo, Rione Gesa Nova
  4. Festival Canoro – 16 Giugno 2017 – Presso Ristorante Pasnù, Rione Da la dal punt
  5. Torneo di Dama (Vivente) – Finale 24 Giugno 2017 presso Oratorio di Santa Margherita
  6. Torneo di Calcio dal 23 Giugno al 30 Giugno – Presso Oratorio SGA e CIM, Rioni Convegn e Badiruna e Vialor
  7. Torneo di bocce – 27 e 28 Giugno – presso Trattoria Salita – Rione Barbis
  8. Gara di Ballo – 2 Luglio – Presso Vanity Dance, Rione Bareggia
  9. Calcio Balilla – Finale Oratorio CIM – 8 Luglio, Rione Vialor
  10. Concorso di Pittura – 9 Luglio in Piazza Libertà – Rione Gesa Nova
  11. Arrivo corteo rionale, Portatori d’acqua, 9 Luglio Piazza Libertà nel pomeriggio
  12. Progetto IPSIA (Anfora) ed Presentazioni Opere di APA confartigianato

Inoltre in una data vicina al 25 Aprile verrà effettuata la presentazione del 14^ Palio Lissonese presso l’Oratorio CIM con la presenza di tutti i responsabili dei rioni, Il Sindaco e l’Assessore alla Cultura e Sport di Lissone.


Commenti disabilitati su Palio Lissone 2017

Segnatevi la data: 22 Aprile ore 18.30

Pubblicato il 11 aprile 2017

Siete tutti invitati alla inaugurazione della sede di Lissone in Movimento e Lissone Futuro in via San Carlo 13 alle 18.30 e proseguiremo fino alle 22.30.

In questa occasione ci sarà la presentazione ufficiale del nostro candidato Sindaco Roberto Perego.

Vi aspettiamo!

 

Invito

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Commenti disabilitati su Segnatevi la data: 22 Aprile ore 18.30

Inaugurazione mostra delle Croci

Pubblicato il 8 aprile 2017

Oggi è stata inaugurata la mostra delle Croci del Maestro Dario Meani.

Croci

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Commenti disabilitati su Inaugurazione mostra delle Croci

Comunicato Stampa del Direttivo di Lissone in Movimento

Pubblicato il 6 aprile 2017

Comunicato Stampa

“E’ stato un attacco gratuito, irrispettoso e soprattutto personale. Un attacco vigliacco, perché fatto in mia assenza, privandomi, quindi, della possibilità di risposta e di difesa. Ho già dato mandato ai miei legali di valutare la possibilità di ricorrere alle Autorità competenti” queste le parole del Consigliere Comunale Roberto Perego – Lissone in Movimento – circa le frasi diffamatorie pronunciate dal Consigliere Comunale Ambrogio Gatti – gruppo indipendente – in occasione del Consiglio Comunale del 28 marzo u.s.

Nella parte conclusiva del Consiglio Comunale il consigliere Gatti, approfittando della dichiarazione di voto sull’argomento “DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (D.U.P.) 2017/2019. BILANCIO DI PREVISIONE 2017/2019. APPROVAZIONE”, è intervenuto a gamba tesa, con frasi estranee al tema politico, contro il collega Roberto Perego, criticando la serietà dell’esponente di Lissone in Movimento, poiché non presente al suddetto Consiglio Comunale a causa di un impegno di lavoro.

Quella di Perego, però, era un’assenza più che giustificata e, in ogni caso, accordata e comunicata da tempo; un impegno di lavoro a Dubai, alla Conferenza “the 6th Middle East Business and IT Resilience Summit” quale unica azienda italiana invitata. Uno di quegli inviti che non si possono rifiutare, perché rappresentano un’importante opportunità per la propria azienda, per la nostra realtà imprenditoriale e in parte anche per la nostra città.

Il signor Gatti, inspiegabilmente, ha attaccato Perego, come di solito si attacca un politico assenteista e poco serio, dimenticando però che lo stesso Perego, dati alla mano, è uno di quelli più presenti in Consiglio, – cfr. sito del Comune di Lissone –  si pensi che nel 2016 si è assentato soltanto a 3 consigli comunali sui 59 celebrati. E pensare che proprio l’accusatore Gatti nel 2016 è stato assente a ben 8 consigli comunali.

Si è trattato di un attacco certamente strumentale quello contro Roberto Perego – ribadisce il portavoce di Lissone in Movimento – perché, se Gatti avesse voluto proprio attaccare i colleghi del Consiglio avrebbe potuto, molto più coerentemente, citare l’assenteismo di altri consiglieri come si può desumere dal sito del Comune. (cfr. www.comune.lissone.mb.it)

Questo attacco ci conferma, ancora una volta, l’importante lavoro che da anni ormai Lissone in Movimento sta facendo sia in Consiglio Comunale, prima con Sergio Fossati e dal 2015 con Roberto Perego, sia tra la gente, ascoltando i bisogni e le richieste dei cittadini”. Continua il portavoce del Direttivo di Lissone in Movimento “una realtà civico politica, la nostra, che evidentemente inizia a preoccupare e dar fastidio agli altri schieramenti. Ci auguriamo, da qui in avanti, che la campagna elettorale possa mettere al centro la nostra Città e i suoi reali bisogni e non sia, come in questo caso, caratterizzata da attacchi senza senso.

 Direttivo di Lissone in Movimento


Commenti disabilitati su Comunicato Stampa del Direttivo di Lissone in Movimento

Fare politica …

Pubblicato il 5 aprile 2017

L’articolo 51 della Costituzione dice: “Tutti i cittadini dell’uno o dell’altro sesso possono accedere agli uffici pubblici e alle cariche elettive in condizioni di eguaglianza, secondo i requisiti stabiliti dalla legge”

Tutti!

Anche chi lavora fuori città e magari prende il treno delle 7.12

Anche quei commercianti che hanno un piccolo negozio

Anche artigiani ed imprenditori

A tutti la Costituzione garantisce le “condizioni di eguaglianza”.


Commenti disabilitati su Fare politica …

Il Sindaco prende ferie per fare campagna elettorale?

Pubblicato il 4 aprile 2017

Ci hanno riferito che il Sindaco è stato notato ieri mattina al mercato a distribuire volantini per la sua campagna elettorale.

Visto che ieri era un giorno lavorativo, vorremo sapere se abbia preso ferie o un permesso non retribuito oppure ha fatto campagna elettorale in orario di lavoro.


Commenti disabilitati su Il Sindaco prende ferie per fare campagna elettorale?

La partecipazione secondo il PD lissonese

Pubblicato il 3 aprile 2017

Ieri abbiamo partecipato all’evento organizzato dal PD lissonese con presenza del Sindaco e del Vice Sindaco.

La locandina recitava: “Sarà l’occasione per ascoltare tanti cittadini di Lissone che vorranno dire la loro sulla città e su come la vorranno nei prossimi 5 anni.” e quindi da “concorrente” siamo andati interessati al parere dei lissonesi.

Sfortunatamente gli interventi erano stati già “pianificati” con dei volontari cresciuti in casa.

Il meglio è stato una persona della società ARCHEM che ha esaltato il MOVE (=Totem). Chi è Archem? La società che in collaborazione con altre lo ha realizzato.

Senza parole!


Commenti disabilitati su La partecipazione secondo il PD lissonese



Articoli Recenti